Voci e oggetti della Shoah

Presso la scuola primaria, nella mattinata del 31 Gennaio 2024, gli alunni delle classi quarte hanno dato vita ad un momento di toccante commozione, attraverso canti e recitazione, per non dimenticare l’Olocausto e celebrare la Giornata della memoria. Le parole del canto iniziale Gam Gam hanno risuonato nel silenzio degli spettatori presenti, seguite dalle poesie, dall’ intervista immaginaria ad Anne Frank, dal racconto dell’Albero di Anne e della Storia di Vera, fino all’elenco dei Giusti tra le Nazioni. In conclusione, i bambini hanno salutato tutti con la canzone, colonna sonora del film “La vita è bella”. – I nostri alunni hanno dato prova di serietà e consapevolezza – ha affermato la Dirigente Scolastica Marina Crema – ed è compito di tutti non dimenticare mai, così come ci ha testimoniato Primo Levi “l’Olocausto è una pagina del libro della storia dell’umanità da cui non dovremmo mai togliere il segnalibro della memoria”-.