Fanzine per la Giornata della Memoria

Sempre nella settimana dedicata al tema della Giornata della Memoria le classi prime e seconde della Scuola Secondaria si sono cimentate in un laboratorio artistico espressivo a cura della Prof.ssa Di Pardo.

Nata dall’unione delle parole Fan e Magazine, la FANZINE è di base una rivista amatoriale, non ufficiale e spesso non professionale, creata e prodotta da persone che amano un certo tipo di linguaggio e desiderano trattare delle tematiche sociali in modi alternativi, è la quintessenza del mondo indipendente, a cui dà voce e diventa simbolo.
Le prime pubblicazioni amatoriali ottocentesche venivano stampate manualmente attraverso la tecnica della xilografia, per poi progredire parallelamente alle tecnologie di stampa
Dalla fine degli anni novanta le Fanzine cartacee cedono il passo alle cosiddette webzine, il corrispettivo online delle pubblicazioni amatoriali e la diffusione non avviene più lasciandole “in giro nei posti giusti”, ma ci si affida alla rete internet, superando i confini nazionali e abbattendo i costi di stampa.

Da un po’ di giorni, nella Settimana dedicata alla Memoria, il nostro laboratorio artistico espressivo sembra davvero una redazione giornalistica: chi scrive, chi progetta, chi disegna, chi ritaglia, chi incolla e chi impagina!
Bravissimi i ragazzi ottimi elaborati: storytelling o notizie, il prodotto finito, aderente alla tematica, è il risultato di ricerche storiche, iconografiche e  giornalistiche.