Entusiasmo per il progetto “Plastic free: facciamo la differenza!”

Grande rilevanza ha ottenuto la nostra iniziativa di venerdì 25 Febbraio “Plastic free, facciamo la differenza!”, presso la Scuola Secondaria . Il progetto , nato da un’idea della prof.ssa Valentina Limongi, referente per l’Educazione Civica , sostenuto dalla Dirigente Scolastica Marina Crema e realizzato trasversalmente da tutti i docenti dell’istituto, vuol promuovere la riduzione dell’uso di plastica usa e getta e formare dei cittadini consapevoli che abbiano a cuore l’ambiente in cui vivono.

Nella prima parte della mattinata, alla presenza del Sindaco, ing. Francesco Roberti, degli Assessori Ciciola, Colaci e Barile, dei docenti e degli alunni delle classi prime si sono avvicendati interventi tecnici volti a sottolineare agli alunni dell’IC Schweitzer  l’impatto deleterio della plastica sull’ambiente, la dilagante piaga delle microplastiche e l’importanza della raccolta  differenziata come prezioso strumento di riutilizzo, riciclo e recupero nell’ottica dell’attuale Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza adottato dal Governo.

Particolarmente significativi sono stati gli interventi del Dott. Domenico ANGELONE- Segretario Nazionale Geologi, di Luca DE GAETANO – Presidente Plastic Free Odv Onlus,  della Dott.ssa Serena VESPOLI- Geologo ambientale presso Smaltimenti Sud s.r.l, del Prof. Carlo DONADIO- Dipartimento di Scienze della Terra, dell’ambiente e delle Risorse UniNa e del Dott. Gabriele PONZONI- Segretario European Federation of Geologist.

Agli alunni e al personale scolastico sono state, poi, donate dall’Azienda molisana Smaltimenti sud S.r.l-Rieco, borracce in alluminio completamente realizzate in Italia in materiale riciclato, nel rispetto dei principi dell’economia circolare.

Nella seconda parte della giornata, si è inaugurato l’erogatore di acqua microfiltrata, donato dall’Associazione Onlus Plastic free, con la cerimonia del taglio del nastro ad opera del Sindaco e della Dirigente Scolastica. Siamo, così, diventati una vera “Scuola Green”.

I nostri ringraziamenti più sentiti sono rivolti alla prof.ssa Limongi, che ha ideato e seguito con entusiasmo e tenacia tutte le fasi del progetto, spendendo ogni energia per offrire ai ragazzi un’importante occasione di crescita , ai docenti che hanno collaborato fattivamente, insieme al personale ata, alla realizzazione dell’evento e agli alunni cui sono indirizzati tutti i nostri propositi educativi.